Calcola Preventivo

Dove le parole non bastano, lasciate parlare i colori!

Il colore infatti è molto più che un fenomeno ottico. Ogni colore ha un significato proprio che ha un determinato impatto sul cervello dell’uomo e quindi sul suo comportamento e sulle sue scelte.
Inoltre molto spesso i colori vengono associati a determinate situazioni e dunque, culturalmente, sono un immediato richiamo a sensazioni ed emozioni conosciute.

L’influsso che i colori hanno sulla nostra psiche è il tema fondamentale della psicologia del colore, che si basa su nozioni scientifiche, psicologiche e culturali. Da un lato, infatti, alcune associazioni sono il risultato di un processo evolutivo. Per esempio, molte aziende scelgono il rosso per attirare l’attenzione, in quanto questo colore aumenta il ritmo cardiaco e crea una sensazione di immediatezza. Altre associazioni sono invece determinate dal nostro bagaglio culturale, si pensi all’associazione occidentale del colore bianco con le spose, mentre nella cultura orientale nei matrimoni sono spesso utilizzati colori vivaci.

La psicologia del colore al giorno d’oggi è uno strumento fondamentale per promuovere la propria attività on line.

Lo studio “Impact of color on marketing” dell’Università canadese di Winnipeg, ha dimostrato che i consumatori hanno bisogno solo di un massimo di 90 secondi per dare un giudizio su un prodotto e che il colore conti dal 62 al 90% in questo risultato. Un uso corretto dei colori può contribuire non solo a differenziare i prodotti dalla concorrenza, ma anche ad influenzare gli stati d'animo e i sentimenti e di conseguenza l'atteggiamento nei confronti di determinati prodotti.

Studi e ricerche su come il cervello si comporta di fronte ai diversi colori sono tantissimi ed ovviamente sono uno strumento potentissimo per ogni web designer. In particolar modo sul web, è molto importante ricercare ogni particolare dettaglio per ottenere risultati migliori in termini di user experience ed engagement.

Le scelte cromatiche giocano un ruolo centrale nella creazione di un sito web di successo.

Ma come si scelgono i colori giusti?
Se cerchi un metodo efficace per scegliere i colori giusti per il tuo nuovo sito web allora sei nel posto giusto. Alla fine dell’articolo sarai in grado di scegliere la palette di colori in linea con il tuo progetto ed esaltarlo per raggiungere i tuoi obiettivi di business.
In un sito i colori incidono su un’infinità di elementi, determinano la leggibilità di una pagina web, possono indurre all’acquisto e rendere un brand facilmente riconoscibile.
Ci sono 4 colori principali che devi considerare durante la progettazione del tuo sito Web:
1) Un colore dominante che rappresenti il brand;
2) Da 1 a 2 colori contrastanti per creare una combinazione accattivante;
3) Un colore di sfondo.
4) Un colore per i testi a scelta tra bianco, nero o grigio.
Ok, ho capito, ma come faccio a scegliere il colore giusto?
Non temere! Qui di seguito ti mostreremo come sceglierli insieme basandoci su alcuni esempi.

Il colore dominante è il colore del tuo marchio, come il rosso fuoco per la Coca-Cola per intenderci. E’ il colore che vuoi che il tuo pubblico ricordi quando ti pensa. Ti aiuterà a far emergere determinate emozioni o sentimenti quando le persone arrivano sul tuo sito Web, proprio come la passione e l’eccitazione sono evocati dal rosso di Coca-Cola.
Se hai già un logo, assicurati che uno dei suoi colori primari sia il tuo colore dominante. Se invece non hai ancora in mente un colore dominante, in questa infografica ti spieghiamo come sceglierne uno in base alla teoria della psicologia dei colori:

Ora che conosci il significato dei principali colori prenditi qualche minuto per riflettere sul tuo marchio e sul tipo di clienti che desideri attirare.
Come desideri che i visitatori del tuo sito web si sentano quando vedono il tuo marchio?
I tuoi prodotti o servizi sono adatti ad una determinata fascia d’età? Sono rivolti a uomini o a donne, magari ad entrambi?

Ad esempio sia gli uomini che le donne amano il blu e il verde. Entrambi i sessi non amano invece, l'arancione e il marrone. Quindi, se stai prendendo di mira entrambi i sessi, la ricerca afferma che sarebbe più vantaggioso considerare l'utilizzo di blu o verde come colore dominante. Se il tuo obiettivo è quello di attirare persone attive ed ottimiste, prova colori forti come il giallo o l’arancione. Se vuoi dare un tocco di eleganza ed importanza, i colori scuri sono l’ideale.

La palette di colori parla di te e racconta le tue emozioni al tuo pubblico.

Non tutti i colori sono adatti ad ogni attività. Un consiglio è prendere spunto dai siti più visitati per la tua nicchia. Il sito vetrina di un negozio di articoli per bambini avrà una palette di colori diversa da quella di un sito di una clinica medica, non credi?

Ricorda, inoltre, che il colore principale deve essere inserito nei giusti punti del tuo sito web. Una regola generale è quella di usare il tuo colore dominante solo in un numero limitato di luoghi in cui desideri che i visitatori del tuo sito Web prestino attenzione o se desideri che i tuoi visitatori intraprendano determinate azioni, come compilare un modulo di contatto o iscriversi a un newsletter.
Per quanto riguarda i colori a contrasto, questi sono estremamente importanti per esaltare informazioni secondarie come citazioni, sottotitoli o riquadri informativi.

Sceglierli è davvero facilissimo. I dettagli cromatici del sito web devono essere scelti in funzione del colore principale. Una volta scelto il colore dominante, basta semplicemente scegliere il suo esatto complementare. La ruota dei colori è un prodotto della teoria del colore e rappresenta lo strumento principale per gestire i colori. Ai lati opposti di ogni colore, troviamo i colori complementari, ossia i colori “più diversi” tra loro.

Esistono numerosi tool che permettono di creare palette cromatiche e individuare uno o al massimo due colori secondari. Eccone alcuni:
• Adobe Color CC
• Paletton
• Color blender
• SwatchSpot
Ricorda però di limitare i colori contrastanti ad un massimo di due per evitare di generare confusione nell’utente.

La scelta del colore di sfondo:

In ultima analisi la scelta del colore di sfondo è un po’ come scegliere le pareti di casa! Il colore di sfondo deve donare carattere all’ambiente, senza essere fastidioso alla vista.
Anche in questo caso, la scelta del colore di sfondo è legato al proprio obiettivo strategico. Generalmente un sito informativo o un e-commerce ha come sfondo un colore neutro o il bianco. Il suo scopo è infatti quello di rendere più leggibile il contenuto e focalizzare l’attenzione dell’utente sulle idee e sui prodotti. I siti aziendali al contrario, che hanno come scopo principale quello di creare un marchio forte e riconoscibile, possono osare con un colore di sfondo più accattivante ed energico, stando sempre attenti a non generare confusione.
Ogni regola però, non è legge. L’importante è che le scelte dei colori possano rappresentare te e il tuo potenziale target!

Non sei ancora convinto sulla scelta dei colori corretti per il tuo sito web?

Se sei ancora indeciso o hai bisogno di rinnovare il design del tuo sito web contattaci compilando il form che trovi in basso. Noi di Galileo146 Digital and web agency siamo pronti per creare o rinnovare il tuo universo digitale con strategia e creatività.

Nome e Cognome (richiesto)
E-mail (richiesto)
Telefono
Professione
Descrizione progetto

Ho letto e accetto la Policy Privacy

Leave a Reply